Come spezzare le care e vecchie abitudini.

Io sono molto abitudinaria.

Mi piace tornare a casa e dopo cena guardare un film, restare al caldo, andare a letto presto.

Ma mi piace davvero o è semplicemente diventata una comoda vecchia abitudine di cui potrei anche fare a meno?

In una classe di 5Ritmi gli schemi, le abitudini, escono subito. E sono lì, di fronte a te, illuminate da un faro: non puoi non vederle. E ci balli e ci riballi e continui ad alimentarle senza chiederti se ti piacciono ancora, se magari ne puoi uscire, se ci sono altre strade.

Ma poi basta cambiare un movimento, andare al centro della sala se di solito balliamo attaccati ai muri, non muovere le braccia e provare a muovere solo il busto, cambiare 20 direzioni in un minuto e certi schemi, pian piano, fisicamente, iniziano a rompersi.

Io ho scoperto che non mi piace così tanto stare a casa al calduccio a guardare un film. Che preferisco avere degli amici e chiacchierare. Che ho ballato per anni all’esterno della sala, ma ora riesco a passare per il centro e qualche volte a restarci per un po’. Che qualche abitudine si può tenere, ma molte si possono anche lasciare andare.