Quando il bisogno di amore si trasforma in fame d’aria.

Aveva una strana sensazione alla bocca dello stomaco, come quando si sta nuotando e si vuole mettere i piedi su qualcosa di solido, ma l’acqua è più profonda di quanto si pensi e non c’è niente là sotto.   Julia Gregson Vedo per la prima volta Benedetta in un ambulatorio ospedaliero. Mi viene inviata dal medico psichiatra dopo aver lei assegnato una terapia farmacologica per … Continua a Leggere Quando il bisogno di amore si trasforma in fame d’aria.

La danza. Rendere il conflitto dinamico e creativo nella coppia.

A e B si rivolgono a me per un problema nella loro relazione. Non vanno più d’accordo, litigano su tutto, semplicemente non si sopportano più. Sono, almeno superficialmente, in continuo contrasto. Se li rappresentassimo con due frecce, sarebbero questo: → ← Una situazione del genere è statica, stabile. Il conflitto, paradossalmente, genera stasi, immobilità. A volte il conflitto è modo di mantenere questa stasi: litigare … Continua a Leggere La danza. Rendere il conflitto dinamico e creativo nella coppia.

Lentamente muore un amore.

Lentamente muore un amore quando smettiamo di guardarci negli occhi, lentamente muore quando ci tocchiamo per sbaglio, quando abbiamo solo parole di colpevolizzazione e di critica, lentamente muore quando pensiamo unicamente a tutto ciò che non riceviamo, perché pensiamo di offrire già troppo. Lentamente muore ogni giorno un amore, quando ci diciamo solo le cose da fare e quelle da comperare, quando ci diciamo gli … Continua a Leggere Lentamente muore un amore.

D’amore e di mito

Sono canzoni poco consistenti insomma canzoni come me che non faccio più ragionamenti che voglio solo sensazioni solo sentimenti e una tazzina di caffè Canzoni che parlano d’amore perché alla fine, dai, di che altro vuoi parlare? Brunori Sas – Canzone contro la paura La parola Mito deriva dal greco “mythos” e significa parola, ed indica un racconto, una narrazione. In particolare esso ci porta … Continua a Leggere D’amore e di mito

La valle dell'amore. - Divenire Magazine

La valle dell’amore.

Capita che alcune persone confondano l’innamoramento con l’amore, arrivando a pensare che finita la prima fase idilliaca, fatta di emozioni intense, il meglio sia passato e la relazione sia quindi giunta al capolinea. Uso spesso una metafora per far meglio cogliere la differenza tra questi due stati emotivi: l’attraversamento della valle. Immaginiamo che quando ci innamoriamo di una persona ci troviamo su una collina, nella città dell’innamoramento. Qui tutto è davvero molto intenso e luminoso, sentiamo le farfalle nello stomaco, vediamo nel nostro innamorato/a tutto ciò che desidereremmo in un’altra persona. Spesso, cadendo nell’idealizzazione, non vediamo nessun difetto o al momento non ci pare poi così grave o importante. Continua a Leggere La valle dell’amore.

Ho bisogno di amare per non morire: dal tunnel della dipendenza affettiva alla fiducia della rinascita - Divenire Magazine

Quel maledettissimo bisogno di te: dal tunnel della dipendenza affettiva alla fiducia della rinascita.

“Non posso vivere senza di lui”, “Se lei se ne va preferisco morire”, “Sento che mi manca ossigeno in sua assenza, soffoco”, “Mi sento mancare la terra sotto i piedi e tutto perde di significato se non ricevo un suo messaggio”. Questi sono solo alcuni dei vissuti di uomini e donne che sperimentano una condizione di dipendenza affettiva. Continua a Leggere Quel maledettissimo bisogno di te: dal tunnel della dipendenza affettiva alla fiducia della rinascita.

Cosa dovrei fare - Divenire Maagazine

Cosa dovrei fare? Tre domande per capire quando è arrivato il momento di cambiare in un rapporto d’amore.

Come facciamo a capire quando è arrivato il momento di cambiare? Questa domanda mi viene posta spesso. Sebbene sia una buona domanda, non sempre è facile rispondere. Il motivo è che di solito essa riguarda i rapporti. Che si stia prendendo in esame il nostro rapporto d’amore, la nostra famiglia o il nostro lavoro, il bisogno di cambiamento è quasi sempre collegato ai rapporti più intimi della nostra vita. Continua a Leggere Cosa dovrei fare? Tre domande per capire quando è arrivato il momento di cambiare in un rapporto d’amore.

Correre il rischio di aprire il cuore - Divenire Magazine

Correre il rischio di aprire il cuore: perché può valerne la pena.

Vivere con un cuore aperto credo sia un percorso di ricerca e crescita che può durare una vita intera. Ma cosa significa riaprire il cuore ? Ci hanno infarcito di visioni idealizzate e romantiche che suggeriscono che avere un cuore aperto significa provare solo sentimenti di gioia, amore, benevolenza, attitudine positiva verso gli altri. Continua a Leggere Correre il rischio di aprire il cuore: perché può valerne la pena.

L'arte della gratitudine nella coppia - Divenire Magazine

L’arte della gratitudine nella coppia.

Innanzitutto è importante restare connessi al sentimento della gratitudine anche quando non si è insieme e impegnarsi per comunicarlo all’altro. In che modo? Mandate ogni giorno uno scritto al vostro partner (mail, sms o messaggio vocale) per qualcosa che ha fatto o detto il giorno precedente e che avete apprezzato, vi ha fatto piacere, vi ha resi felici o vi ha sollevati da un’incombenza. Continua a Leggere L’arte della gratitudine nella coppia.

Il suicidio del matrimonio - Divenire Magazine

Il suicidio del matrimonio: perché alcune persone non possono restare sposate?

Le persone che restano sposate non si limitano a restare sposate: passano dall’essere unite, all’individuarsi, e poi al riunirsi o risposarsi nuovamente. Questo processo avviene ogni giorno o ogni ora, perfino durante la prima settimana di matrimonio. Le ragioni per le quali le persone non restano sposate sono complesse e dipendono da molti fattori. Il fattore più ovvio è l’evoluzione dei valori culturali relativi sia alla libertà sessuale, sia alla libertà coniugale. E’ come se tutte le decisioni fossero reversibili. Continua a Leggere Il suicidio del matrimonio: perché alcune persone non possono restare sposate?