Il giorno più sfigato dell’anno

Reading Time: < 1 minute Ho sempre pensato che il due di gennaio sia il giorno più sfigato dell’anno. Arriva dopo che abbiamo festeggiato tutto il festeggiabile. Dopo il Natale, dopo Santo Stefano, dopo la tensione del “che cosa ti metti all’ultimo”, dopo l’Ultimo e dopo il Primo con il suo concerto. Il due arriva la depressione. E’ stato già detto e fatto tutto. Il due è il giorno in … Continua a Leggere Il giorno più sfigato dell’anno

Il giorno in cui San Valentino non fu più santo

Reading Time: 3 minutes Un punto di vista “CONTROCORRENTE” Così ribattezzerei questa giornata appena trascorsa di lotta contro la violenza. Lo farei per spostare l’attenzione dalle questioni di genere e puntare i riflettori sulle relazioni d’amore, tutte. Quelle tra uomini e donne, tra donne e donne, uomini e uomini, madri e figli, padri e figli, fratello e sorella, sorella e sorella, fratello e fratello, nonni e nipoti, e così … Continua a Leggere Il giorno in cui San Valentino non fu più santo

DOVE PASSI LA MAGGIOR PARTE DEL TUO TEMPO

Dove passi la maggior parte del tuo tempo?

Reading Time: 4 minutes Un piccolo esercizio per capire di cosa hai bisogno per stare meglio Ci sono sostanzialmente tre luoghi dove possiamo passare il nostro tempo: in situazioni che ci fanno sentire protetti dalla minaccia, oppure in quelle che ci danno energia perché proviamo piacere-divertimento-motivazione, oppure in quelle che ci danno la sensazione di rallentare e di provare un senso di contentezza per come sono le cose così … Continua a Leggere Dove passi la maggior parte del tuo tempo?

Denaro e paura - Divenire Magaznie

Tutto ciò che non succede nella mia vita.

Reading Time: 3 minutes Se ciò che desideriamo è ciò che più temiamo. Il trionfo non è mai un successo. Bert Hellinger Gianluca arriva visibilmente scocciato. Si stravacca sul divano e sospira. “Non ho molto da dire di diverso dalla scorsa volta: la mia vita procede noiosamente, niente di nuovo”. Gianluca mi guarda con aria di sfida, come a dire: “la palla ora è nel tuo campo, tocca a … Continua a Leggere Tutto ciò che non succede nella mia vita.

Io mi evito. L’uso del cibo per non sentire

Reading Time: 4 minutes Una grande forma di perdono consiste nello smettere di escludere l’altro, soprattutto quando l’altro, siamo noi stessi. Clarissa Pinkola Estés “Quando dismetto tutti i miei ruoli e mi ritrovo a tu per tu con la mia parte più vera, mi angoscio terribilmente e svuoto l’armadietto delle porcherie. È come se fossi nell’imbarazzo di incontrarmi, di stare da sola con me stessa.” “Francesca, ti va di … Continua a Leggere Io mi evito. L’uso del cibo per non sentire

Essere-fare-avere o avere-fare-essere?

Reading Time: 4 minutes Ecco i Buoni motivi per partecipare ad un percorso di crescita personale e diventare più resilienti. Tendenzialmente pensiamo che occorra avere per poi poter fare e solo alla fine acquisire una competenza sul piano personale, ovvero dell’essere. Non mi riferisco necessariamente al possesso di beni materiali, al denaro in particolare, ma a tutte quelle situazioni in cui usiamo il verbo avere: Quando avrò bisogno mi … Continua a Leggere Essere-fare-avere o avere-fare-essere?

Felicità e soddisfazione del bisogno. C’è differenza?

Reading Time: < 1 minute Ecco un piccolo apologo tratto dalle Fiabe di Tolstoj, e citato da Luigi Zoja nel suo “Coltivare l’anima” ( Moretti&Vitali 2003), per illustrare la differenza tra felicità e soddisfazione del bisogno. Il re e la camicia Un re era ammalato. Così proclamò: “Darò metà del mio regno a chi mi guarirà”. Si riunirono i dotti per discutere la cura. Ma nessuno sapeva farci niente. Uno … Continua a Leggere Felicità e soddisfazione del bisogno. C’è differenza?

Le donne, la seduzione e la libertà di essere se stesse. Frammenti di un processo di autoaccettazione.

Reading Time: 5 minutes La seduzione non è scambio, è sfida, perché essere seducente significa non seguire il proprio desiderio   Jean Baudrillard Federica arriva felice in studio. “Dottoressa, sono stata via in vacanza e non ci crederà: ho incontrato un sacco di gatti e non sono morta di paura! Certo, c’erano delle volte in cui stavo attenta a cosa facevano, ma altre volte, la maggior parte, me ne … Continua a Leggere Le donne, la seduzione e la libertà di essere se stesse. Frammenti di un processo di autoaccettazione.

Buchi neri. I corto circuiti relazionali e la depressione.

Reading Time: 3 minutes Se si riesce guardarlo senza paura, l’inaspettato abbandona la sua maschera di estraneità e si mostra per quello che è. Carla Stroppa “Ieri ho detto a mio fratello che ho deciso di provarci seriamente con Francesca e che ho intenzione di licenziarmi. Lui, che conosce il travaglio di questa decisione, perché la storia a distanza va avanti da quasi cinque anni, non mi ha degnato … Continua a Leggere Buchi neri. I corto circuiti relazionali e la depressione.

L’essenza dell’assenza. Che profumo ha il mio dolore?

Reading Time: 2 minutes Nel lutto il mondo si è impoverito e svuotato, nella melanconia impoverito e svuotato è l’Io stesso.   Sigmund Freud   Io lo so, come dite voi, che il passato è passato, che esiste solo il presente e che ancora il futuro non esiste. Solo che il passato mi insegue. Cioè, voglio dire, se io mi fermo e mi riposo. Il passato è lì. Nei miei sogni, nelle immagini tra il … Continua a Leggere L’essenza dell’assenza. Che profumo ha il mio dolore?