L’ultimo tramonto

Reading Time: 2 minutes Ho scattato questa foto ieri sera. La sera del cambio dell’ora è un po’ l’ultima sera della stagione di luce. Noto che mi prende sempre una certa malinconia. Osservo emergere una parte ansiosa di me che si mette a fotografare ogni singola variazione di luce. Sono come un’avara che colleziona ogni singolo attimo come se fosse l’ultima volta che uno spettacolo di questo tipo accadrà. … Continua a leggere L’ultimo tramonto

Mamma moriamo insieme un’altra volta? Sul morire e sull’essere genitori

Reading Time: 4 minutes La vita ci mette alla prova continuamente. Mette il dito nelle parti di noi più rigide per aiutarci a renderle più elastiche. Per me andare a Gardaland ieri con mio figlio è stato così. Arrivare dopo quasi tre ore di viaggio in autostrada a causa di un cantiere, faticare a trovare parcheggio e trovare una folla di persone tutte in fila per qualsiasi cosa mi … Continua a leggere Mamma moriamo insieme un’altra volta? Sul morire e sull’essere genitori

Sii la persona di cui avevi bisogno quando ti hanno ferito

Reading Time: < 1 minute Sii la persona di cui avevi bisogno quando ti hanno ferito È sempre un momento cruciale e di svolta quando pongo la domanda: “che tipo di risposta avresti avuto bisogno di ricevere in quel momento?”. Abbiamo un vocabolario molto ricco per definire la forma che assume la ferita che una o più persone ci hanno arrecato, ma molto povero per descrivere ciò che ci è … Continua a leggere Sii la persona di cui avevi bisogno quando ti hanno ferito

La coda del pavone. Il peso di dover piacere e la strada per la nostra evoluzione

Reading Time: < 1 minute “A livello psicologico si tratta di combattere contro il male, di integrarlo nella coscienza. Nel linguaggio degli alchimisti, la materia soffre finché la nigredo non scompare; allora la “cauda pavonis” annuncerà l’aurora e sorgerà un nuovo giorno” (C. G. Jung) La bellissima coda di cui si fa vanto il pavone, è un’anomalia da un punto di vista naturalistico e evoluzionistico: sebbene gli garantisca successo riproduttivo, … Continua a leggere La coda del pavone. Il peso di dover piacere e la strada per la nostra evoluzione

non lo sopporto - Divenire Magazine

L’ORGOGLIO DEL TERAPEUTA: da paladini dell’ordine a custodi dello spazio psicologico

Reading Time: 2 minutes Il mio lavoro consiste nel passare ore ad ascoltare storie. Sono venticinque anni che lo faccio e non sono ancora stanca. È di certo il mio modo per contemplare il mistero della vita. Il dolore. le rabbie, lo sconforto, le paure e le rinascite a cui mi espongo finiscono per svegliare in me una commozione che mi fa sentire vicina al cuore delle cose. E … Continua a leggere L’ORGOGLIO DEL TERAPEUTA: da paladini dell’ordine a custodi dello spazio psicologico

Se i tuoi denti parlassero? Aggressività e crisi di coppia - Divenire Magazine

Non necessariamente

Reading Time: < 1 minute Non necessariamente devi fornire spiegazioni a chi non ha capito. Puoi agire e tacere le tue ragioni . Non necessariamente devi restare nei posti dove i tuoi fiori appassiscono. Non esiste un solo giardino e tu sei fatta per ergerti al sole migliore. Non necessariamente devi accontentarti della compagnia di chiunque. La solitudine non è una punizione se la scegli per la tua pace. Non … Continua a leggere Non necessariamente

I luoghi comuni in amore - Divenire Magazine

Cosa permette la reciprocità in un rapporto

Reading Time: < 1 minute “L’accettazione di ciò che abbiamo rifiutato in noi stessi produce una maggiore comprensione dell’altro e una maggiore apertura. Questo è il processo alla base di quella reciprocità e a quel tipo di scambio intimo e autentico, che ogni essere umano anela.” (Gloria Volpato) Tutti siamo alla ricerca di reciprocità e tutti ne lamentiamo spesso la mancanza. È infatti riportata con una certa frequenza la sensazione … Continua a leggere Cosa permette la reciprocità in un rapporto

Accettazione e rassegnazione non sono sinonimi

Reading Time: 2 minutes Accettazione non significa rassegnazione. C’è molta confusione sull’idea di accettazione. Accettazione non è la paralisi. Non significa arrendersi, o diventare noiosi e distaccati, o spiritualmente annoiati. Non significa chiudere gli occhi ad una situazione di sfida, sperando che la tempesta passi. Non significa interpretare le pene del mondo come “pure illusioni”, o pretendere di essere in una “consapevolezza” distaccata, o il “testimone” della vita. Non … Continua a leggere Accettazione e rassegnazione non sono sinonimi

Solo perché ti viene bene qualcosa non significa che quella cosa ti faccia bene

Reading Time: 2 minutes Nella splendida illustrazione di Worry_Lines una persona si piega sempre più sotto il peso di nuove medaglie. La scritta recita: “Solo perché ti viene bene qualcosa non significa che quella cosa ti faccia bene”. Il talento oggi è usato soprattutto come una gabbia funzionale alla società di mercato, che obbliga a capitalizzare il più possibile sulle proprie capacità, a prescindere dalla soddisfazione e dalla salute. … Continua a leggere Solo perché ti viene bene qualcosa non significa che quella cosa ti faccia bene

Fermarsi è il primo passo per tornare ad essere felici

Reading Time: 2 minutes La consapevolezza è il tipo di energia che ci aiuta a riconoscere e ad apprezzare le cose che ci circondano. Molto spesso nelle nostre vite siamo così assorti nelle nostre preoccupazioni e nelle nostre difficoltà, che non ci accorgiamo nemmeno che la primavera sta arrivando e che gli alberi fioriscono sulla strada che percorriamo ogni giorno. La consapevolezza è la pratica della meditazione nella nostra … Continua a leggere Fermarsi è il primo passo per tornare ad essere felici