Un’esperienza da registi: ri-creare la propria realtà

Reading Time: 2 minutes Sandra lavora con me da qualche mese su alcune esperienze traumatiche vissute nella sua infanzia. Un giorno mi porta un sogno ricorrente, che fa da quando era ragazza, e che per diverso tempo l’ha perseguitata, ogni notte. Anche oggi, di tanto in tanto, la sveglia nel cuore del sonno e ci vuole parecchio prima che, con l’aiuto di suo marito, lei possa calmarsi. La narrazione … Continua a Leggere Un’esperienza da registi: ri-creare la propria realtà

Peace and love?

Reading Time: < 1 minute Meglio la realtà. Non ho mai creduto nel ‘Peace and Love’ (soprattutto fra persone lucide) ma nelle pratiche olistiche resta un must da raggiungere. Ho sentito spesso dire: ‘devi accogliere tutti, danzare con tutti, accettare tutti, amare tutti.’ Sarebbe bello, ma queste frasi sono irreali, perché lontanissime dalla vita vera. E se vogliamo che la danza sia vita, le regole devono essere le stesse. Forse … Continua a Leggere Peace and love?

Preparare lo zaino. Pesi che bloccano e pesi utili per viaggiare

Reading Time: 2 minutes Chi viaggia a piedi, impara presto, sulla propria pelle (e sulle proprie spalle) l’importanza di decidere bene cosa mettere nello zaino. Nonostante faccia e organizzi viaggi a piedi da alcuni anni, c’è sempre qualcosa che mi porto sul groppone e non utilizzo, e qualcosa che, invece, dimentico a casa e mi avrebbe fatto comodo. Il viaggio a piedi ben si presta a essere usato come … Continua a Leggere Preparare lo zaino. Pesi che bloccano e pesi utili per viaggiare

Le donne, la seduzione e la libertà di essere se stesse. Frammenti di un processo di autoaccettazione.

Reading Time: 5 minutes La seduzione non è scambio, è sfida, perché essere seducente significa non seguire il proprio desiderio   Jean Baudrillard Federica arriva felice in studio. “Dottoressa, sono stata via in vacanza e non ci crederà: ho incontrato un sacco di gatti e non sono morta di paura! Certo, c’erano delle volte in cui stavo attenta a cosa facevano, ma altre volte, la maggior parte, me ne … Continua a Leggere Le donne, la seduzione e la libertà di essere se stesse. Frammenti di un processo di autoaccettazione.

Come in un campo di nudisti.

Reading Time: < 1 minute Avete presente quegli improbabili occhialetti pubblicizzati sui fumetti di parecchi anni fa che promettevano di far vedere le persone nude? Ecco, con la terapia di gruppo ti finiscono sul naso. In effetti non mi è stato facile condividere le sedute con altri miei simili: lo sentivo che presto mi avrebbero vista nuda e cruda. Temevo scoprissero la mia fragilità credo, o quegli aspetti sgradevoli che … Continua a Leggere Come in un campo di nudisti.

Sciogliere il ghiaccio dell’anima in una giornata di pioggia.

Reading Time: 2 minutes Non ci lasciamo mai andare a piangere con tutta la disperazione che vorremmo. Forse abbiamo paura di annegare nelle lacrime e che non ci sia nessuno a tirarci in salvo. E.Jong Lunedì, 15.30. Piove. Marta ha gli occhi tristi, la voce è fievole, quasi impercettibile. Oggi ha un abito a fiori, lungo. Sta in silenzio. È di nazionalità cinese. È un’artista. Ma non si è … Continua a Leggere Sciogliere il ghiaccio dell’anima in una giornata di pioggia.

Come il sole a mezzogiorno. Donne senza ombra e narcisismo femminile. - Divenire Magazine

Come il sole a mezzogiorno. Donne senza ombra e narcisismo femminile.

Reading Time: 5 minutes Forse abbiamo sentito parlare delle donne senz’anima, grazie alla famosa canzone di Riccardo Cocciante, ma senz’ombra, credo mai, se non qualcuno appassionato di opere liriche: La donna senza ombra è un’opera lirica di Richard Strauss, che narra della sterilità di colei che ha perduto il simbolo creatore della propria vita e con esso ogni possibilità di pienezza, sintesi e felicità. Quando Anna entra nel mio studio ho la sensazione che sia entrato un raggio di sole: grande sorriso, occhi espressivi, pelle luminosa, corpo sinuoso e accogliente. Il suo modo di fare è affabile e tutti i suoi pori sembrano dirti: “tutto d’ora in poi andrà bene!”. La sensazione di piacevolezza mi arriva come una sorta di effetto ipnotico a cui è difficile resistere. Continua a Leggere Come il sole a mezzogiorno. Donne senza ombra e narcisismo femminile.

Stare zitti. Sulla difficoltà di proporsi, promuoversi, esprimersi. - Divenire Magazine

Stare zitti. Sulla difficoltà di proporsi, promuoversi, esprimersi.

Reading Time: 3 minutes Quando devo propormi per un lavoro è un disastro. Mi blocco e non riesco a parlare. In adolescenza ero un chiacchierone, adesso sono invidioso di chi riesce a promuoversi anche dicendo quattro cavolate e riuscendo a mettersi sotto i riflettori. Quando hai smesso di parlare? Cosa ha fatto sì che ti interrompessi e perdessi le “gambe psichiche” per continuare a camminare? Penso che tutto sia iniziato quando da ragazzino avrei voluto dire la mia. La mia famiglia non era un posto in cui potevo parlare. Sai come si vive da queste parti, tutto gira intorno al lavoro. Continua a Leggere Stare zitti. Sulla difficoltà di proporsi, promuoversi, esprimersi.

Bisogno di libertà: una crisi d’identità a 50 anni. - Divenire Magazine

Bisogno di libertà: una crisi d’identità a 50 anni.

Reading Time: 5 minutes Credo di averla fatta grossa. In che senso, scusi? Che ne ho combinata una delle mie più grosse delle precedenti. Continuo a non capire, che cosa è concretamente successo? Ho finanziato in buona parte l’acquisto di una barca a vela. Ed è finito sul lastrico? No, perché? E allora qual è il problema? Il problema è che mi sento in ansia. Una vocina mi dice che non sono cose da fare. Acquistare una barca a vela è qualcosa che non si fa? Continuo a non capire. Parla come se avesse fatto qualcosa di immorale. Si appunto! E cosa c’è di immorale nell’acquisto di una barca se è fatto legalmente? E’immorale per me. Perché la sua bibbia interna cosa recita? Che uno alla mia età, con la posizione professionale che ha, non dovrebbe investire soldi in un sogno. A me sembra meraviglioso invece: è il bello di essere grandi! Io non riesco a gioire del fatto che mi sono finalmente comprato il giocattolo che ho desiderato per tutta la vita, anzi mi sento come se avessi commesso un furto. Continua a Leggere Bisogno di libertà: una crisi d’identità a 50 anni.

Donne che corrono e basta. Le donne e la perdita del piacere di vivere - Divenire Magazine

Donne che corrono e basta. Le donne e la perdita del piacere di vivere.

Reading Time: 4 minutes Penso al famoso libro della Pinkola Estés, Donne che corrono coi lupi. E’ un testo che ha rimesso al centro la vita psichica istintiva della donne e che mi ha guidata in alcuni momenti, oltre che ad avermi ispirata. In questo testo la psicoanalista ha raccolto fiabe popolari, miti e racconti attraverso i quali presenta una serie di archetipi femminili che esprimono la forza potentissima, selvaggia, istintiva, creativa e passionale che si nasconde in ogni donna. L’autrice mostra come è necessario riappropriarsi di questa forza istintiva e visionaria per riscoprire il proprio valore e potere personale. Continua a Leggere Donne che corrono e basta. Le donne e la perdita del piacere di vivere.