Bisogno di libertà: una crisi d’identità a 50 anni. - Divenire Magazine

Bisogno di libertà: una crisi d’identità a 50 anni.

Reading Time: 5 minutes Credo di averla fatta grossa. In che senso, scusi? Che ne ho combinata una delle mie più grosse delle precedenti. Continuo a non capire, che cosa è concretamente successo? Ho finanziato in buona parte l’acquisto di una barca a vela. Ed è finito sul lastrico? No, perché? E allora qual è il problema? Il problema è che mi sento in ansia. Una vocina mi dice che non sono cose da fare. Acquistare una barca a vela è qualcosa che non si fa? Continuo a non capire. Parla come se avesse fatto qualcosa di immorale. Si appunto! E cosa c’è di immorale nell’acquisto di una barca se è fatto legalmente? E’immorale per me. Perché la sua bibbia interna cosa recita? Che uno alla mia età, con la posizione professionale che ha, non dovrebbe investire soldi in un sogno. A me sembra meraviglioso invece: è il bello di essere grandi! Io non riesco a gioire del fatto che mi sono finalmente comprato il giocattolo che ho desiderato per tutta la vita, anzi mi sento come se avessi commesso un furto. Continua a Leggere Bisogno di libertà: una crisi d’identità a 50 anni.

Donne che corrono e basta. Le donne e la perdita del piacere di vivere - Divenire Magazine

Donne che corrono e basta. Le donne e la perdita del piacere di vivere.

Reading Time: 4 minutes Penso al famoso libro della Pinkola Estés, Donne che corrono coi lupi. E’ un testo che ha rimesso al centro la vita psichica istintiva della donne e che mi ha guidata in alcuni momenti, oltre che ad avermi ispirata. In questo testo la psicoanalista ha raccolto fiabe popolari, miti e racconti attraverso i quali presenta una serie di archetipi femminili che esprimono la forza potentissima, selvaggia, istintiva, creativa e passionale che si nasconde in ogni donna. L’autrice mostra come è necessario riappropriarsi di questa forza istintiva e visionaria per riscoprire il proprio valore e potere personale. Continua a Leggere Donne che corrono e basta. Le donne e la perdita del piacere di vivere.