Il bruxismo: una rabbia animale che cerca l’uscita.

Reading Time: 3 minutes “Le tigri dell’ira sono son più sagge dei cavalli della sapienza”. Saul Bellow Il bruxismo è un tipico disturbo psicosomatico che porta a digrignare violentemente i denti nel corso del sonno, tanto che spesso chi ne soffre se ne accorge solo grazie alla segnalazione di un partner o di un parente che gli dorme accanto. Secondo l’Istituto Italiano di Psicosomatica Integrata, esso si distingue in … Continua a Leggere Il bruxismo: una rabbia animale che cerca l’uscita.

Quando il panico parla dei nostri desideri

Reading Time: 4 minutes Chi non ha mai avuto voglia di mollare tutto (famiglia, lavoro, le certezze del quotidiano…) per ricominciare una nuova vita fuggendo da una realtà diventata troppo stretta se non insostenibile! Un bel colpo di spugna, per mettere fine immediata ad un’esistenza frustrante, è un desiderio comprensibile che ci viene quando la vita si fa difficile, quando la sofferenza è alta, quando ci sentiamo con le … Continua a Leggere Quando il panico parla dei nostri desideri

Scrivere il dolore

Reading Time: 3 minutes Le parole che fanno andare avanti Stella entra in aula in ritardo, le faccio spazio vicino a me. Capisco immediatamente che c’è qualcosa che non va. Ha l’aria sconvolta e gli occhi gonfi. Una parte di me avrebbe voglia di chiederle cosa sia accaduto, l’altra si sforza di rispettare i suoi tempi e di non forzarla. Cerco di comunicarle la mia presenza senza usare le … Continua a Leggere Scrivere il dolore

Il giorno più sfigato dell’anno

Reading Time: < 1 minute Ho sempre pensato che il due di gennaio sia il giorno più sfigato dell’anno. Arriva dopo che abbiamo festeggiato tutto il festeggiabile. Dopo il Natale, dopo Santo Stefano, dopo la tensione del “che cosa ti metti all’ultimo”, dopo l’Ultimo e dopo il Primo con il suo concerto. Il due arriva la depressione. E’ stato già detto e fatto tutto. Il due è il giorno in … Continua a Leggere Il giorno più sfigato dell’anno

Essere Babbo, non solo a Natale. Cosa fa di un papà un padre - Divenire Magazine

Storia del mio miglior nemico

Reading Time: 3 minutes L’importanza della figura paterna per il figlio maschio Il mito di Edipo appartiene ormai alla cultura popolare, ed anche chi ha una minima famigliarità con la psicologia, sa a cosa si riferisca il cosiddetto “complesso di Edipo”.  All’inizio del ‘900, Freud aveva preso a modello il mito di Edipo per spiegare quali fantasie prendano forma nella mente del bambino circa la relazione con la madre … Continua a Leggere Storia del mio miglior nemico

Wendy verso l’Isola che Non C’è

Reading Time: 3 minutes Storie di bambine a cui è stato chiesto di essere adulte Chi non ha mai sentito parlare della Sindrome di Peter Pan?  È ormai entrato nel gergo comune come termine per indicare una condizione psicologica nella quale il soggetto si rifiuta o è incapace di crescere, di diventare adulto. Ma se guardiamo alla storia tanto amata dai bambini: per ogni Peter che si rispetti vi … Continua a Leggere Wendy verso l’Isola che Non C’è

Un corpo sotto assedio: un intervento con una giovane paziente autolesionista

Reading Time: 3 minutes Tempo di lettura: 3 minuti Oggi incontrerò una nuova giovane paziente, mi emozionano profondamente questi primi incontri, si tratta sempre di passaggi delicati, che mettono in moto un caleidoscopio di emozioni, aspettative, preoccupazioni. Respiro profondamente, mi connetto con il mio centro, mi predispongo ad un ascolto attento e sensibile. Il mio sguardo ed il mio intuito registreranno aspetti sottili, movimenti e gesti, il tono di … Continua a Leggere Un corpo sotto assedio: un intervento con una giovane paziente autolesionista

occhi_specchio_anima

Gli occhi, specchio dell’anima

Reading Time: 3 minutes Gli occhi rappresentano quell’organo di senso attraverso cui il bambino, tramite la relazione con gli occhi della madre, costruisce le basi della sua futura identità. Questo meccanismo di rispecchiamento del Sé del bambino in quello della madre viene ben spiegato dal noto psicoanalista Winnicott che lo definisce come la capacità della madre di accogliere l’emotività che il bambino gli trasmette attraverso la sua espressione facciale, … Continua a Leggere Gli occhi, specchio dell’anima

mollare_o_non_mollare_la_terapia

Mollare o non mollare la terapia?

Reading Time: < 1 minute Arriva il momento in cui davvero pensi che la terapia per te sia finita. In fondo ti senti bene. E poi ne hai piene le tasche delle sedute, dei gruppi, di spendere tutti quei soldi che potresti usare, che ne so, per andare in vacanza. E poi gli amici che dicono: ancora in terapia? Ma che ci vai a fare? E in effetti ormai sono … Continua a Leggere Mollare o non mollare la terapia?

Se spali letame, metti gli stivali

Reading Time: 3 minutes Durante un percorso di psicoterapia un compagno di viaggio instancabile, tenace e chiacchierone è il Genitore Critico. Ognuno di noi ci ha o ci ha avuto a che fare. È quella persistente vocina del nostro dialogo interiore che ci ricorda quanto siamo sbagliati, quanto le cose potrebbero essere fatte meglio, quanto nella vita i fatti dovrebbero girare in altro modo, quanto non stiamo facendo abbastanza … Continua a Leggere Se spali letame, metti gli stivali