Un’esperienza da registi: ri-creare la propria realtà

Sandra lavora con me da qualche mese su alcune esperienze traumatiche vissute nella sua infanzia. Un giorno mi porta un sogno ricorrente, che fa da quando era ragazza, e che per diverso tempo l’ha perseguitata, ogni notte. Anche oggi, di tanto in tanto, la sveglia nel cuore del sonno e ci vuole parecchio prima che, con l’aiuto di suo marito, lei possa calmarsi. La narrazione … Continua a Leggere Un’esperienza da registi: ri-creare la propria realtà

Scorgere la tristezza al di là della rabbia: aggressività e depressione nei bambini e negli adolescenti

Quando sentiamo la parola depressione, pensiamo generalmente ad un problema che riguarda solo gli adulti, e facciamo fatica ad immaginare che anche un bambino o un adolescente possano essere afflitti dal male di vivere.  Credo che ciò avvenga perché come adulti non siamo avvezzi ad ipotizzare che anche un bimbo possa sentirsi estremamente triste, scoraggiato ed insoddisfatto di sé stesso e del mondo: l’immagine del … Continua a Leggere Scorgere la tristezza al di là della rabbia: aggressività e depressione nei bambini e negli adolescenti

L’insospettabile leggerezza dello sbattimento

Storie di fuga dal proprio mondo interno L’idea per questo articolo è nata da una delle numerose condivisioni di idee e di pensieri del gruppo di colleghi al Divenire. Con stili diversi, per ragioni diverse ci siamo accorti di come abbiamo usato il fare, lo “sbatterci” per fuggire al contatto profondo con noi stessi e con le sfide che la vita ci ha messo davanti … Continua a Leggere L’insospettabile leggerezza dello sbattimento

La vertigine non è paura di cadere - Divenire Magazine

Perché quando il terapeuta va in vacanza la terapia continua?

È estate e arriva quel momento dell’anno in cui le agognate vacanze non sono più un lontano miraggio, ma una realtà. Nell’immaginario comune la pausa estiva è l’occasione per ricaricarsi, per prendersi cura di sé e per dedicarsi a tutte quelle attività che durante le ferie ci si può concedere senza fare particolari “salti mortali”: relax, sport, viaggi e coltivare le relazioni sociali ed affettive. … Continua a Leggere Perché quando il terapeuta va in vacanza la terapia continua?

Peace and love?

Meglio la realtà. Non ho mai creduto nel ‘Peace and Love’ (soprattutto fra persone lucide) ma nelle pratiche olistiche resta un must da raggiungere. Ho sentito spesso dire: ‘devi accogliere tutti, danzare con tutti, accettare tutti, amare tutti.’ Sarebbe bello, ma queste frasi sono irreali, perché lontanissime dalla vita vera. E se vogliamo che la danza sia vita, le regole devono essere le stesse. Forse … Continua a Leggere Peace and love?

Non è mai troppo tardi

Un laboratorio di teatro e di scrittura per over 40 Mancano tre incontri al termine del laboratorio di teatro e scrittura autobiografica che conduciamo insieme per la prima volta: è arrivato il momento di decidere cosa fare con gli importanti materiali emersi in questi mesi di lavoro. Proveremo a cucire tutto ciò che abbiamo sperimentato per creare una messa in scena oppure ci fermeremo prima … Continua a Leggere Non è mai troppo tardi

Strategie educative per ingranare bene con la scuola

Solo due settimane dall’inizio della scuola e le vacanze estive, mare, montagna, lago, parchi e giardini, piscine, sembrano distanti anni luce. E incredibile la stanchezza si è già impadronita di noi! Genitori non vi allarmate: è tutto perfettamente in linea con la richiesta energetica di questo cambiamento. Vediamo come mettere in pratica degli accorgimenti organizzativi per non perdersi per strada, sintonizzandoci sui bisogni e le … Continua a Leggere Strategie educative per ingranare bene con la scuola

Paura d'amare - Divenire Magazine

Il vuoto dietro la facciata

Carlo, un uomo di mezza età, arriva da me perché ultimamente soffre di una forma di ansia che, a suo dire, è inspiegabile. Non c’è niente che non vada, apparentemente: ha una carriera brillante, successo sociale, e non gli mancano le donne. Non sa cosa possa essere successo, ma da qualche mese sente un’irrequietezza che lo disturba, che gli fa temere di stare solo, cosa … Continua a Leggere Il vuoto dietro la facciata

Ricominciare: bene e perché

Come psicoterapeuta che lavora quotidianamente con i bambini e le loro famiglie, tocco ogni anno con mano come il mese di settembre sia per eccellenza il mese dell’inizio, il capodanno emotivo che, nella mente dei piccoli, rappresenta lo spartiacque tra la spensieratezza e la leggerezza estive e la ripresa di impegni, ritmi e routine che, volenti o nolenti, sono scanditi in primis dall’inizio della scuola. … Continua a Leggere Ricominciare: bene e perché

Le cinque qualità di chi vuole aver talento

Quando sentiamo la parola talento pensiamo immediatamente a una persona che si esprime attraverso un’attività che gli viene bene e che attrae l’ammirazione degli altri. Pensiamo ad un cantante che esprime il suo talento esibendosi di fronte ad un grande pubblico oppure ad un abile artigiano che realizza un prezioso vestito che verrà apprezzato da gente elegante. Magari invece pensiamo ad uno scienziato che è … Continua a Leggere Le cinque qualità di chi vuole aver talento